Muri

1a Classificata concorso Agosto (Omaggio a Franco Fontana) Alberto tarsi

Chi siamo

un po della nostra storia....

Il Fotoclub «Arti Visive» sezione del circolo C.R.A.L. Cartiere Miliani, a Fabriano, è nato nel 1983 dal desiderio e dal lavoro di alcuni dipendenti, della sopraccitata azienda, di lanciare una proposta culturale alla città di Fabriano, tramite la fotografia.
Di strada da allora ne è stata compiuta molta; sono stati infatti molteplici le attività realizzate dal circolo sia in ambito locale sia in ambito nazionale ed internazionale. Si è infatti passati da un concorso riservato ai soli Soci, ad uno a carattere locale, poi successivamente nazionale, ed infine il grande salto a concorso internazionale.
Il numero dei partecipanti ai concorsi e la qualità degli stessi è andata progressivamente maturando, facendo assumere al circolo un ruolo di riferimento nel panorama fotografico non solo della città di Fabriano, come era all'origine negli intendimenti dei fondatori, ma addirittura in quello nazionale e internazionale.
Per l'ottima organizzazione dei concorsi fotografici sono arrivati numerosi riconoscimenti, una prima menzione d'onore della FIAF (Federazione Italiana Associazioni Fotografiche) nel 1990 seguita da una valutazione del catalogo da parte della FIAP (Federation Internationale de l'Art Photographique) con quattro stelle, una seconda menzione d'onore FIAF nel 1991 ed infine una menzione d'onore da parte della FIAP per il miglior catalogo realizzato a livello mondiale nel 1992. 
Un importante contributo per la crescita organizzativa e culturale del fotoclub si deve agli incontri con personaggi  del mondo fotografico come Mario Giacomelli, Michele Ghigo (presidente nazionale FIAF), Xenophon Argyris (presidente internazionale FIAP), Michele Battistelli, Sergio Magni, Wanda Tucci Caselli, Enzo Carli, Gustavo Millozzi e molti altri. Le parole di Alfredo Maggi, direttore generale dell'Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato e amministratore delegato delle Cartiere Miliani, in apertura di un catalogo del concorso fotografico, sintetizzano nel modo migliore quello che è stato il lavoro in questi anni  «un piccolo seme appena sparso ha immediatamente ed abbondantemente fruttificato».

 

 

top